News

Il 4 febbraio 2018 si è tenuta l’Assemblea annuale dell’Associazione

Il 4 febbraio 2018 si è tenuta l’Assemblea annuale dell’Associazione: sono stati illustrati i progetti in corso e si sono raccolti pareri e disponibilità dei colleghi per il proseguimento dei progetti stessi.

Pozzallo e Migranti

per il terzo anno , da metà giugno al 30 settembre 2017 abbiamo fornito la nostra collaborazione all’Hot Spot di Pozzallo dove abbiamo accolto e assistito circa 4500 migranti. Il numero di migranti sbarcati si è ridotto rispetto agli anni precedenti( nel 2015 sono stati 5000 e nel 2016 7200)in quanto gli accordi del governo italiano con il governo libico hanno impedito che le partenze dalla Libia avessero flussi analoghi agli anni precedenti. Purtroppo, come noto, le condizioni di vita e di salute di chi viene bloccato in Libia e costretto nei campi libici sono molto critiche e la situazione è ben lontana da poter trovare una soluzione umanamente accettabile per le migliaia di persone che cercano una vita migliore.

Seguiremo l’evoluzione delle vicende internazionali, mantenendo la nostra disponibilità per eventuali interventi futuri.

Senegal: Orfanotrofio La Pouponnier De Mbour

Siamo stati contattati da una signora Senegalese che vive in Italia e si occupa di raccogliere vestiario e alimenti che periodicamente spedisce ad un orfanotrofio che si trova a Mbour, a circa 80 km da Dakar (www.lapouponnieredembour.org).

La struttura è organizzata in tre diverse unità:

  1. La Pouponnier è una casa temporanea per i bambini lattanti che sono orfani o le cui madri non possono prendersi cura di loro
  2. Le Unità familiari che accolgono i bambini dai 2 anni e mezzo
  3. La Grande Enfance che accoglie bambini oltre i 6 anni

L’assistenza sanitaria è fornita da una figura di paramedico. Per consulenze pediatriche sono costretti a rivolgersi a strutture a pagamento. Necessitano di latte in polvere, farmaci e finanziamenti per il sostentamento del Centro che si sostiene con le donazioni attraverso “Vivre Ensamble” fondata da Mme Michele Buron Millet, infermiera francese

Il prossimo 17 marzo la dott.ssa Erica Solimbergo e la dott.ssa Maria Pellosio andranno a visitare l’Orfanotrofio e a verificare la possibile collaborazione: in programma la visita dei bambini ospiti e l’impostazione di protocolli diagnostico terapeutici per il personale paramedico locale.